Clima/Ambiente

Vota!
IL METEO.IT | Meteo e previsioni del tempo sempre aggiornate Voto medio: 4.7/5
Voti totali: 15
Lascia il tuo voto:

METEO, 22 APRILE: giornata mondiale della TERRA

Articolo del 22/04/2018 ore 10:18
Giornata della Terra, per una coscienza ambientale mondialeIl 22 Aprile è data che potrebbe essere comune. Invece è quella della giornata mondiale della Terra; l'obiettivo della giornata è di promuovere ancora di più una migliore coscienza ambientale, avendo cura degli equilibri del nostro Pianeta, dal più piccolo particolare alle più grandi realtà. L’idea di creare una giornata dedicata alla Terra fu discussa per la prima volta nel 1962, quando le proteste contro la guerra del Vietnam erano in fermento. Il senatore Nelson pensò di organizzare un convegno sulle questioni ambientali riuscendo a coinvolgere noti esponenti del mondo politico come Robert Kennedy che nel 1963 tenne una serie di conferenze sui temi ambientali in 11 St ...
Continua a leggere...

METEO: dopo lo Strat Warming, sarà lunga la strada verso il Caldo

Articolo del 3/04/2018 ore 18:49
Anticiclone delle Azzorre il ricercato principale dell'Estate"Piacer figlio d'affanno": diceva così il mio poeta preferito dopo che il temporale era passato ne la leopardiana "Quiete dopo la tempesta"... e sembra proprio che per uscire da questa "empasse" invernale si debbano ancora fare lunghi passi in salita, un vero e proprio "affanno" climatico. Lo scenario invernale che ha caratterizzato gran parte dell'Europa con un mese di Marzo decisamente più freddo rispetto alle medie stagionali è stato la conseguenza di un imponente strat warming avvenuto nel corso del mese di Febbraio, ovvero un riscaldamento anomalo della stratosfera terrestre che ha fatto splittare il vortice gelido polare: esso sta tuttora causando qua ...
Continua a leggere...

METEO e INQUINAMENTO: è tempo di difendere la nostra PELLE

Articolo del 28/03/2018 ore 15:37
Vichy Slow Age per le pelli stressate dall'inquinamentoIl nuovissimo rapporto LegaAmbiente non lascia spazio a interpretazioni. L’aria che respiriamo è sempre più pesante. Nel 2017, sono 39 le città italiane che hanno superato tutti i limiti, soprattutto in Pianura Padana e in generale nelle città del nord, come Torino, Cremona e Alessandria. Trentuno città sono “fuorilegge” per entrambi gli inquinanti, ozono e polveri sottili. Cremona è la città che ha superato più di tutte le altre il limite: per ben 178 giorni, ovvero un giorno sì e uno no. Così, mentre i Comuni cercano di pendere tutte le misure possibili per proteggere la salute dei cittadini dallo smog, è bene ricordare che molto si pu ...
Continua a leggere...

GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA: un bene da proteggere [VIDEO]

Articolo del 22/03/2018 ore 12:34
GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA: un bene da proteggere L’acqua è una forza che tempra e rinnova, se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta in essa. Oggi 22 Marzo è la giornata mondiale dell'acqua, il vero bene primario degli uomini. Da 25 anni l'ONU è in prima linea per promuovere e celebrare il World Water Day richiamando così l’attenzione sull’importanza di valorizzare e proteggere le risorse idriche, gestite sul pianeta in maniera del tutto squilibrata. Basti pensare che negli Stati Uniti il consumo pro capite è di quasi 425 litri al giorno e di appena 10 in Madagascar. Guardando in casa nostra, invece, in Italia se ne utilizzano 245 litri, molti di questi sprecati in modo quasi del tutto inutile, ...
Continua a leggere...

METEO: pericolo per gli ANIMALI, ecco perché è fondamentale prevedere il ...

Articolo del 22/03/2018 ore 0:04
METEO: allarme ANIMALI,
ecco perché è fondamentale prevedere il FREDDO anomaloLa primavera che fatica a sbocciare del tutto e il gran ritorno del freddo, previsto da iLMeteo.it con largo anticipo, tutti segnali di quanto i cambiamenti climatici siano più che mai evidenti sul nostro pianeta. Un esempio? La nevicata su parte del Nordest lo scorso Lunedì 19 Marzo, anomala per il periodo, e il colpo di coda della stagione invernale con un nuovo crollo delle temperature che stiamo vivendo in questi giorni. Tante le conseguenze: il cambiamento climatico non si limita infatti a far innalzare le temperature in tutto il mondo, ma innesca processi di desertificazione, aumenta l’acidità degli oceani e può rendere più violenti fenomeni atmosferici come uragani e t ...
Continua a leggere...

PARIGI: Tour Eiffel, il restauro diventa un problema ambientale

Articolo del 12/03/2018 ore 16:40
Torre Eiffel, rischio piomboLa Tour Eiffel, simbolo di Parigi, dovrà subire una radicale opera di manutenzione, che durerà la bellezza di tre anni; si tratta di un "lifting" davvero pesante, per metterla in sicurezza e proteggerla dall'incedere del tempo. Sta sorgendo, tuttavia, un grosso problema: negli strati sottostanti la vernice sarebbero presenti grandi quantità di piombo, un metallo particolarmente nocivo. La soluzione al momento prospettata sarebbe quella di posizionare teloni intorno ai pilastri, per proteggere restauratori e visitatori dalle esalazioni di piombo. ...
Continua a leggere...

GRANDI felini sempre più a rischio

Articolo del 5/03/2018 ore 10:50
Grandi felini a rischio estinzioneIn occasione della giornata della fauna, che si è svolta il 3 Marzo, le principali associazioni ambientaliste hanno presentato un bilancio a dir poco tragico per quanto guarda lo stato di salute della fauna a livello mondiale. Dal leone alla tigre, i grandi felini sono sempre più minacciati: tra le cause principali troviamo la distruzione degli habitat naturali, il bracconaggio e il traffico illegale fino ad arrivare ai cambiamenti climatici. Salvaguardare le specie autoctone significa anche preservare l'ecosistema naturale, con benefici diretti anche per l'uomo. ...
Continua a leggere...

CLIMA: oceano antartico detonatore del Global Warming

Articolo del 4/03/2018 ore 12:44
L'oceano antarticoL'Oceano Antartico potrebbe essere il "detonatore" del riscaldamento globale. Il grande mare gioca un ruolo fondamentale nella regolazione del clima, infatti in esso vivono delle alghe microscopiche che hanno la capacità di assorbire enormi quantità di anidride carbonica (CO2).Morendo le alghe si depositano nel fondale portandovi la CO2 immagazzinata. Da qui si è scoperto che nell'ultima era glaciale le correnti più profonde dell'oceano antartico si mantenevano separate da quelle più superficiali; cosa che non avveniva con il riscaldamento atmosferico.  ...
Continua a leggere...

ROMA: dal 2024, via i diesel dal centro

Articolo del 28/02/2018 ore 15:21
ROMA: dal 2024, via i diesel dal centroLa capitale a partire dal 2024 caccerà i diesel dal centro storico. Lo ha annunciato la sindaca Virginia Raggi a margine della riunione del C40 a Città del Messico. "Le nostre città rischiano di trovarsi di fronte a sfide inattese, dobbiamo avere il coraggio di misure forti", così il primo cittadino di Roma ha commentato l'ambiziosa misura. Una decisione lampo, arrivata subito dopo la notizia inattesa che le città tedesche potranno ricorrere alla misura del divieto di circolazione delle auto a gasolio per migliorare la qualità dell'aria. La decisione presa a Lipsia apre scenari mai visti prima e potrebbe avere ripercussioni in tempi brevi anche in molte altre citt&agrave ...
Continua a leggere...

2018 - prosegue il CALO di emissioni di CO2

Articolo del 28/02/2018 ore 7:00
Calo delle emissioni di CO2Nel primo mese del 2018 le emissioni di anidride carbonica (CO2), derivanti dalla combustione di combustibili fossili sono calate in misura piuttosto drastica rispetto allo stesso mese del 2017. Il calo, misurato in Italia, risulta pertanto nell'ordine dell'1,1%; a calare in misura sensibile le emissioni derivate dall'uso di veicoli a benzina. Meno marcata la diminuzione delle emissioni derivanti da veicoli diesel. ...
Continua a leggere...