PREVISIONI METEO ITALIA     Aggiornamento: Giovedì 20 ore 14:06

PRIMA PAGINA ore 15:01 Meteo PROSSIMA SETTIMANA: dalle maniche corte ai maglioni, freddo e anche neve, ecco perché e dove [MAPPE]

MALTEMPO su mezza ITALIA. Vortice ciclonico sul mar Tirreno; rovesci e temporali diffusi sulla Sardegna, rischio NUBIFRAGI, poi su parte della Sicilia, sull'Appennino centro-meridionale, sul Lazio fino a Roma, sulla Puglia, in Campania e Basilicata. Temperature sopra la media del periodo di qualche grado. PROSSIMA SETTIMANA: più freddo e anche neve, ecco la tendenza aggiornata. Previsioni per il WEEKEND. Uno sguardo all'Inverno, ecco le ultime novità.

Segnala il tempo nella tua città »

Meteo domani Meteo Lunedì Meteo Martedì Meteo Mercoledì
Cerca la tua località in Italia e all'estero
News Meteo
Le notizie meteo del nostro Team
iLMeteo TV
Il canale video di iLMeteo.it
video
Meteo CRONACA VIDEO: il tifone Mangkhut devasta il Sud della Cina
carica video

In Breve: previsioni meteo sintetiche a cura di Antonio Sanò

Meteo per Giovedì 20 Settembre 2018
Meteo per Venerdì 21 Settembre 2018
Meteo per Sabato 22 Settembre 2018
Meteo per Domenica 23 Settembre 2018
Meteo per Lunedì 24 Settembre 2018
Meteo per Martedì 25 Settembre 2018
Meteo per Mercoledì 26 Settembre 2018
Tempo ancora diffusamente instabile sulle isole maggiori, con rischio nubifragi sulla Sardegna orientale. Temporali pomeridiani lungo l'Appennino centro-meridionale, in estensione verso le pianure adiacenti. Sole altrove.
Fenomeni temporaleschi più probabili lungo l'Appennino centrale, sulla Sicilia e sulla Sardegna, anche forti; soleggiato altrove.
Maggiormente instabile lungo i settori alpini orientali a causa dell'afflusso di correnti più fresche in quota, con temporali localmente intensi entro sera in estensione a Friuli Venezia Giulia e Veneto. Più asciutto altrove.
Tempo stabile su gran parte del Paese, tuttavia qualche pioggia potrà interessare le regioni adriatiche nel corso della giornata.
Inizialmente soleggiato, con qualche pioggia sui confini alpini orientali, dopo metà giornata irrompono correnti fresche orientali: temporali diffusi sul medio versante adriatico, in estensione al resto delle regioni centrali entro la sera.
Irruzione artica sull'Italia, temporali e piogge sulle regioni adriatiche, probabili nevicate intorno ai 1500 metri di quota; più asciutto sulle isole maggiori e al Nord. Temperature in brusco calo.
Prosegue l'afflusso di correnti fresche settentrionali, tempo ancora moderatamente instabile al Centro-Sud, specie settori adriatici. Più asciutto al Nord e aree tirreniche.

Previsioni Europa

Tiempo España


Meteo Europa

Previsioni Mondo



Meteo Europa
Valle D'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Friuli Venezia Giulia Veneto Liguria Emilia-Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Basilicata Puglia Calabria Sicilia Sardegna Valle D'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Friuli Venezia Giulia Veneto Liguria Emilia-Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Basilicata Puglia Calabria Sicilia Sardegna Islanda Finlandia Svezia Svezia Norvegia Danimarca Irlanda Regno Unito Regno Unito Estonia Lettonia Lituania Bielorussia Ucraina Moldova Polonia Germania Olanda Belgio Lussemburgo Francia Francia Svizzera Austria Portogallo Spagna Italia Grecia Albania Bulgaria Macedonia Kosovo Montenegro Bosnia Croazia Slovenia Serbia Romania Repubblica Ceca Slovacchia Ungheria Russia Russia Turchia Cipro Grecia Grecia Grecia Grecia Grecia Grecia America Africa Oceania Asia Mar Ligure Mare di Corsica Mar di Sardegna Canale di Sardegna Mar Tirreno Settentrionale Mar Tirreno Centrale settore ovest Mar Tirreno Centrale settore est Mar Tirreno Meridionale settore ovest Stretto di Sicilia Mar Tirreno Meridionale settore est Mar Adriatico Settentrionale Mar Adriatico Centrale Mar Adriatico Meridionale Mar Ionio Settentrionale Mar Ionio Meridionale

Meteo: LUNEDI pomeriggio di temporali che non mollano l'Italia. Ecco le ...

Articolo del 3/09/2018 ore 10:41
Lunedì ancora instabile Nel corso della giornata di Lunedì 3 Settembre il nocciolo instabile che ha interessato gran parte dell'Italia negli ultimi giorni tende a spostarsi verso i Balcani: non si tratterà però di uno spostamento senza effetti, piogge e temporali continueranno ad interessare molte regioni. Nello specifico, fin dal mattino saranno possibili precipitazioni abbondanti sui rilievi alpini e prealpini orientali, poi sulla Liguria e sul Piemonte, che andranno ad interessare successivamente anche la Toscana, l'Umbria e le Marche. Dopo metà giornata l'occhio della perturbazione si sposterà ulteriormente in direzione dei Balcani: piogge e temporali scivoleranno dall ...
Continua a leggere...