Stagionali

Vota!
IL METEO.IT | Meteo e previsioni del tempo sempre aggiornate Voto medio: 4.6/5
Voti totali: 1063
Lascia il tuo voto:
Previsioni stagionali speciali su base ECMWF - (Reading UK)
TENDENZA TERMICA PER I PROSSIMI SEI MESI


Aggiornamento di Venerdì 6 Luglio 2018

Prossimo aggiornamento entro la prima decade di Agosto (A cura di A. Sanò e D. Parolin)


 

Analisi mappe stagionali su dati ECMWF
ANOMALIE DELLE TEMPERATURE IN ITALIA
Arancio = +0,5/2 °C sopra media (più caldo) - Azzurro = -0,5/2 °C sotto media (più freddo) Bianco = nella media

Analisi delle mappe ECMWF di previsione stagionale per i prossimi sei mesi, ossia fino a Dicembre 2018. Attendibilità: le previsioni stagionali hanno sempre avuto un'attendibilità molto bassa, sul 20-30%. Solo recentemente stanno avendo un maggiore interesse da parte della comunità scientifica con migliori risultati.
ANOMALIE TERMICHE a 2 m PER I PROSSIMI SEI MESI

 
Agosto-Settembre-Ottobre 2018
 
stagioagosetteotto


L'aggiornamento del mese di Luglio stravolge in parte la tendenza del mese scorso. Possiamo notare infatti che le temperature sull'Italia non subiranno grosse anomalie, se non lievi al Nord, in Toscana e al Sud (colore giallo). Un'anomalia un pochino più marcata la si nota in Puglia con 1-2°C sopra la media. A livello europeo, gran parte del continente si trova con anomalie positive comprese tra 1 e 3°C, soltanto la Penisola iberica rimane in media con il periodo. Da notare la fortissima anomalia termica negativa, e dell'ordine di 7-10°C sull'oceano Settentrionale, probabile segno che la Corrente del Golfo (ove passa in quella zona) si è effettivamente indebolita.



Novembre-Dicembre 2018, Gennaio 2019
 
stagionovedicegenna



Per gli ultimi due mesi dell'anno e il primo del 2019 possiamo notare un anomalia positiva più diffusa, ma non eccessiva. Sulle regioni centrali e al Sud le temperature a 2 metri risulteranno oltre la media di circa 1-3°C, più o meno in media sul resto d'Italia. A livello europeo, nel continente la temperature non subiscono grosse anomalie, se non leggere in positivo. Da notare ancora il raffreddamento dell'oceano Atlantico.


CONCLUSIONI
 
L'aggiornamento di Luglio si discosta un po' da quello del mese precedente almeno per il mesi principi dell'Autunno, Ottobre e Novembre, vedendo un'anomalia positiva meno marcata e più propensa ad essere lieve. Per l'Inverno invece il Centro Europeo continua a vedere temperature sopra la media del periodo, anche se non eccessivamente. Rileviamo anche qui il forte raffreddamento dell'oceano Atlantico, che potrebbe manomettere nuovamente la tendenza nell'aggiornamento di Agosto.