30 giorni

Vota!
30 giorni Voto medio: 3.6/5
Voti totali: 136
Lascia il tuo voto:

Tendenza generale del tempo fino a 30 giorni

Configurazione barica 25 luglio - 8 Agosto  2014,  a cura di A. Sanò e A. Iannella

Premessa generale

EVOLUZIONE BARICA SULLO SCACCHIERE EURO-ATLANTICO

La circolazione barica per il corso dell'ultima settimana di luglio prevede una circolazione di aria instabile di matrice nordatlantica sull'Europa centro-settentrionale e diffusamente su quella occidentale con piogge  e rovesci diffusi;  instabilità con locali temporali anche sulle regioni alpine,  su quelle danubiane centro-settentrionali e sulle aree intorno al Mar Nero, prevale l'alta pressione con bel tempo soleggiato e stabile sul resto del continente.  Per la prima settimana di agosto,  continua una circolazione di aria molto umida e instabile atlantica sull'Europa centro-settentrionale con persistenza di tempo compromesso all'insegna di piogge e rovesci frequenti. L' aria instabile affonderà, di tanto in tanto, anche verso il Mediterraneo settentrionale e le regioni danubiane, con altri rovesci e temporali frequenti  continua la persistenza dell'alta pressione sul resto del Mediterraneo e sul Sud Europa in genere con tempo stabile, soleggiato e anche caldo.

 

EVOLUZIONE  25 - 31 luglio 2014 - TENDENZA  25 - 31 luglio 2014
1




Circolazione prevalente 25 - 31 luglio 2014 e tempo sull'Europa


La circolazione così impostata, alla quota mediamente di 500 hpa, computa l'azione di correnti umide atlantiche verso il centro Nord Europa un po' tutto con rovesci e temporali frequenti più intensi sulle aree Nord occidentali, Regno Unito  e anche Francia, localmente Mitteleuropa; rovesci e temporali più irregolari e soprattutto pomeridiani sull'Europa danubiana e sulle regioni intorno alla Mar Nero, alta pressione e bel tempo sul resto del continente.

EVOLUZIONE DEL TEMPO IN ITALIA

Il tempo sull'Italia sarà caratterizzato da  una maggiore presenza di nuvolosità sul Nord Italia con occasioni per rovesci e temporali specie su Alpi e Prealpi, alte pianure ma localmente anche sul resto nelle pianure dove, tuttavia, si alterneranno fasi con piogge ed altre ampiamente soleggiate.  Prevale il tempo asciutto con maggiore soleggiamento sul resto del territorio e con il caldo estivo nella norma.  Non sono esclusi, tuttavia,  temporanei sconfinamenti di aria umida da Ovest verso l'Appennino, specie centro-settentrionale,  anche qui con locali temporali nelle ore più calde del giorno.

EVOLUZIONE 1 - 8 agosto 2014 - TENDENZA 1 - 8 agosto 2014
1



Circolazione prevalente 1 - 8 agosto 2014 e tempo in Europa


La circolazione così impostata, alla quota mediamente di 500 hpa, computa ancora correnti instabili atlantiche abbastanza frequenti e diffuse sull'Europa centro-settentrionale con tempo diffusamente instabile,  ma infiltrazioni di aria fresca e umida riguarderanno,  di tanto in tanto, anche il Mediterraneo centro-settentrionale e l'Est Europa, anche qui con piogge frequenti, specie pomeridiane. Rimane abbastanza stabile, invece, l'alta pressione sull'Europa meridionale e sul resto del Mediterraneo con tempo  più stabile, soleggiato e anche molto caldo sul Mediterraneo centro-orientale e Sud Est Europa
 per una più  estesa presenza dell'alta pressione. Tuttavia, le correnti instabili in azione frequente sul Centro Europa  potranno, di tanto in tanto, scendere di latitudine influenzando con rovesci e temporali soprattutto sulle regioni settentrionali del Mediterraneo e sulle aree danubiane.

EVOLUZIONE DEL TEMPO IN ITALIA

In presenza del contesto barico descritto il tempo sull'Italia continuerà a essere caratterizzato da una maggiore  instabilità sulle aree settentrionali per correnti più umide atlantiche. Maggiore presenza dell'alta pressione subtropicale altrove con maggiore soleggiamento;  tuttavia, moderate ondulazioni del flusso umido atlantico potranno, di tanto in tanto, portare locale instabilità anche sulle nostre regioni centrali con fasi  temporalesche, occasionalmente anche sul Sud Appennino. Caldo estivo nella norma.

Prossimo aggiornamento, giovedì 31 luglio 2014.