30 giorni

Vota!
30 giorni Voto medio: 3.6/5
Voti totali: 252
Lascia il tuo voto:

Tendenza generale del tempo fino a 30 giorni

Configurazione barica 17 - 23 marzo 2015,  a cura di A. Sanò e A. Iannella

Premessa generale

EVOLUZIONE BARICA SULLO SCACCHIERE EURO-ATLANTICO

La circolazione barica tra la fine della seconda e gli inizi della terza decade di marzo, vedrebbe l'avanzata da Ovest dell'alta pressione oceanica verso buona parte dell'Europa centro-occidentale e anche verso il Mediterraneo centrale con tempo in generale miglioramento. Correnti più fredde artiche, invece, continuerebbero a interessare il Nord e l'Est Europa con clima più invernale. Vanno computati possibili cedimenti della pressione anche verso i settori centrali del Mediterraneo con infiltrazioni di aria fresca da Est e temporanea instabilità. Nell'ultima settimana del mese, l'evoluzione contempla l'azione di correnti instabili di matrice nordatlantica con più nubi e piogge dapprima sul Cento-Ovest Europa, Spagna, a inizio periodo, poi nubi e piogge verso il Mediterraneo centrale con contributi anche di aria più fredda subpolare sul finire del mese e clima quindi dalle caratteristiche più invernali oltre che su Centro-nord Europa anche sul Nord Mediterraneo.

EVOLUZIONE  17 - 23 marzo 2015

0




Circolazione prevalente 17 - 23 marzo 2015 e tempo sull'Europa


La circolazione così impostata, alla quota mediamente di 500 hpa, computerebbe un tempo sostanzialmente stabile sull'Europa centro-occidentale e su gran parte del Mediterraneo centrale. Clima più freddo e invernale su Nord e Est Europa. Vi è la possibilità, tuttavia, specie verso fine periodo, che correnti più fredde da Est/ Nordest, corrodano l'alta pressione sul suo bordo orientale e si infiltrino anche verso il Mediterraneo centrale portando instabilità debole.

EVOLUZIONE DEL TEMPO IN ITALIA

Sull'Italia il tempo migliorerebbe un po' ovunque con ampio soleggiamento da Nord a Sud, salvo degli addensamenti temporanei sulle aree orientali. Da rilevare nebbie e foschie mattutine specie sulle pianure del Nord e valli del Centro. Possibile tuttavia, specie verso la terza decade, un lieve cedimento sul fianco orientale dell'alta pressione con infiltrazioni di aria più fresca da Nord verso il medio e basso Adriatico con calo termico ma scarsi effetti instabili. Temperature più miti, specie di giorno, valori minimi, invece, ancora piuttosto freschi per inversione termica.

EVOLUZIONE 24 - 31 marzo 2015
0





Circolazione prevalente 24 - 31 marzo 2015 e tempo in Europa


La circolazione così impostata, alla quota mediamente di 500 hpa, computerebbe una circolazione abbastanza instabile di matrice nordatlantica con piogge diffuse sul Mediterraneo e frequenti anche sul Centronord Europa, qui con clima più freddo. Tendenza a instabilità a carattere più freddo anche sul Mediterraneo settentrionale e localmente centrale verso fine mese. Tempo migliore sull'Est Mediterraneo, Sudest Europa e migliora via via anche sulla Penisola iberica da metà-fine periodo. 

 

EVOLUZIONE DEL TEMPO IN ITALIA

In presenza del contesto barico descritto sull'Italia si vedrebbero condizioni di tempo diffusamente instabile, dapprima un po' ovunque, poi più frequentemente sulle aree centro-meridionali, specie sul medio e basso Adriatico e al Sud sul finire del mese. Possibile fase più fredda verso fine mese con rischio neve a quote medie o medio-basse. Le temperature sarebbero nella media stagionale o un po' sotto verso fine mese. 

Prossimo aggiornamento, giovedì 2 aprile 2015

Contiamo di aggiornare queste previsioni a inizio di ogni mese con specifico riferimento alla seconda quindicina del mese, in modo da contemplare la possibile evoluzione per il mese intero. Poniamo anche una data indicativa di aggiornamento. Potrà capitare, tuttavia, che  ci siano delle novità nell'evoluzione con rettifica della previsione stessa ben prima della data prevista, o potrà capitare che le indagini per la previsione fino a fine mese siano ancora incompiute per la data indicata e, quindi, la data dall'aggiornamento potrà slittare di qualche giorno. In linea di massima l'aggiornamento avrà luogo, comunque, nella prima settimana del mese.