Meteorologia e Scienza

Vota!
Meteorologia e Scienza Voto medio: 4/5
Voti totali: 1
Lascia il tuo voto:

SPAZIO: sul Sole spunta un BUCO NERO [VIDEO ESCLUSIVO de iLMeteo.it]

Articolo del 30/05/2016 ore 19:41
Buchi neri sul soleSul Sole è stato recentemente rilevato un buco coronale. Si tratta di un fenomeno dovuto alla presenza di una regione 'fredda' che si può formare periodicamente nella parte più esterna dell'atmosfera del Sole stesso. Si tratta di un fenomeno chiave per comprendere i meccanismi presenti all'interno delle stelle e sviluppare al meglio le tecnologie necessarie ai voli di esplorazione del Sistema Solare. I buchi coronali sono essenzialmente regioni di bassa densità dell'atmosfera solare e si possono rilevare solamente ai raggi X e ultravioletti: questi settori appaiono più scuri perché le temperature al loro interno sono più basse rispetto alle zone limitrofe. I buchi coronali,inoltre, &q ...
Continua a leggere...

TECNOLOGIA: arriva lo SMARTPHONE ARROTOLABILE [VIDEO ESCLUSIVO de ...

Articolo del 30/05/2016 ore 19:27
In arrivo lo Smartphone arrotolabileIl mondo della telefonia è in continua evoluzione, più velocemente di quanto pensiamo. Dovrebbe arrivare a breve il Galaxy X, primo smartphone arrotolabile. Questo nuovo cellulare potrà essere piegato su se stesso fino a trasformarsi in un cilindro dal diametro di 10 millimetri ed avrà un display ad inchiostro elettronico in bianco e nero: questa particolare tecnologia appare più adatta alla lettura di eBook piuttosto che alla fruizione di contenuti normalmente riproducibili da un moderno smartphone. La versione a colori dovrebbe essere pronta tra due anni. Sicuramente sarà una novità che attirerà molti appassionati di tecnologia: sarà curioso e interessante vedere ...
Continua a leggere...

SALUTE: possibile legame tra CANCRO e CELLULARI

Articolo del 30/05/2016 ore 15:34
Attenzione a possibili danni cerebraliSecondo alcuni recenti studi, ci sarebbe una relazione tra l'uso del cellulare ed il cancro al cervello nei topi. Per giungere a questa conclusione, è stato osservato che il 2-3% degli esemplarii maschi colpiti da queste onde elettromagnetiche ha poi presentato l'insorgenza di un glioma. Nessun effetto è stato invece riscontrato sui topi di sesso femminile esposti alle medesime radiazioni. La sorpresa è costituita dal fatto che i topi malati hanno vissuto più di quelli malati. Serviranno ovviamente altri esami, anche se ormai da tempo si sconsiglia l'uso prolungato dei cellulari evitando anche di stare troppo tempo con il cellulare attaccato all'orecchio. L'apparecchio in teoria andrebbe usat ...
Continua a leggere...

TECNOLOGIA: un nuovo cavo sottomarino collegherà Europa e Usa [VIDEO ...

Articolo del 30/05/2016 ore 14:28
Il percorso del cavo sottomarinoSi chiama Marea ed è un cavo che coprirà la distanza di 6.600 chilometri e verrà immerso lungo la costa della Virginia per poi riemergere in Spagna e per la precisione a Bilbao. I lavori inizieranno ad agosto e finiranno ad ottobre 2017. Questo cavo permetterà di trasferire dati ad una velocità di 160 terabit al secondo. I cavi sottomarini in giro per il mondo sono centinaia e sono soprattutto diffusi sui fondali dell’oceano Atlantico e di quello Pacifico, per mettere rispettivamente in comunicazione gli Stati Uniti con Europa e con Giappone e Asia. Recentemente un’azienda specializzata nell’analisi dell’infrastruttura di Internet ha stimato che a ...
Continua a leggere...

SCIENZA: ecco come il CERVELLO ci aiuta nelle SCELTE [VIDEO ESCLUSIVO de ...

Articolo del 29/05/2016 ore 15:09
Il cervello è una macchina complessaDove hanno origine le nostre scelte? Un recente studio le ha attribuite ad un numero ristretto di neuroni, che si riorganizzano a seconda delle decisioni da prendere. Si presume che tutto dipenda da un'area del cervello chiamata corteccia orbitofrontale (Ofc): qui è stata individuata una sorta di centrale operativa. Il lavoro compiuto è stato effettuato sui macachi e a tal proposito sono state trovate tre specifiche popolazioni di neuroni, ciascuna delle quali si attiva in una diversa fase della procedura decisionale.Concludendo, si può affermare che l'organizzazione del circuito neuronale rimanga la stessa per qualunque tipo di decisione venga presa. La flessibilità dei singoli neuroni permette di ...
Continua a leggere...

SALUTE: in USA, donna colpita da BATTERIO resistente agli ANTIBIOTICI ...

Articolo del 29/05/2016 ore 14:44
Massima allerta per batteri immuni agli antibioticiPer la prima volta negli Stati Uniti è stata trovata una persona portatrice di un batterio con un gene che lo rende resistente a potenti antibiotici. Il batterio è stato trovato in una 49enne della Pennsylvania. Si tratta di un ceppo di escherichia coli resistente all'antibiotico colistina. Sono batteri pericolosi perchè il tasso di mortalità è del 50%: c'è massima allerta anche nel nostro paese. Ad aggravare la situazione c'è il fatto che sia in grado di diffondersi con estrema facilità da un ceppo all'altro. La situazione diventa sempre più pericolosa. Attualmente la paziente sta bene ma bisogna ampliare lo scenario dei superbatteri. Si sta lavorando inolt ...
Continua a leggere...

TECNOLOGIA: entro il prossimo anno arriverà lo SMARTPHONE MODULARE [VIDEO ...

Articolo del 29/05/2016 ore 13:35
Lo smartphone modulare presto sarà una realtàIl mondo della tecnologia è in continua evoluzione ed entro l'anno prossimo arriverà il tanto agognato Smartphone modulare. Sarà in pratica un telefonino completamente personalizzabile: dalla batteria al case. Al momento dell'ordine l'utente potrà scegliere tutti i componenti grazie ad una stampante tridimensionale. Questo assemblaggio di parti diverse permetterà un uso più agevole, più familiare, per così dire. Sarà sufficiente ampliare la memoria per avere maggiore spazio o se si vorrà, montare una fotocamera più potente. Adesso bisognerà vedere come procederà il lancio sul mercato e il suo impatto sul pubblico: di una cosa però si &eg ...
Continua a leggere...

SCIENZA: le AEROTROPOLI del FUTURO [VIDEO ESCLUSIVO de iLMeteo.it]

Articolo del 24/05/2016 ore 15:45
L'aerotropoli di BangkokLe aerotropoli. Già a sentire questa parola viene in mente qualcosa di futuribile. E la sensazione corrisponde al vero, perché si tratta di megalopoli, sorta di città intelligenti collegate agli aeroporti. Nel mondo si annoverano varie aerotropoli: in Corea del Sud, a Bangkok, a Singapore, Hong Kong ed Amsterdam. Si tratta di vere e proprie roccaforti del futuro, supertecnologiche, nelle quali i residenti possono letteralmente fare di tutto. Ora bisognerà vedere se questo progetto, ambizioso e costoso, approderà in altri aeroporti o se rimarrà circoscritto a queste realtà. Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su t ...
Continua a leggere...

SCIENZA: lanciato il primo SPACE SHUTTLE INDIANO [VIDEO ESCLUSIVO de ...

Articolo del 24/05/2016 ore 15:22
Lanciato il primo space shuttle indianoDopo aver spedito una sonda attorno a Marte, l'India continua la sua attività nello spazio. A tal proposito il 23 maggio alle 5:30 è stato lanciato un prototipo di space shuttle riutilizzabile in un volo suborbitale, ossia senza che il mezzo sia portato in orbita terrestre. Obiettivo è quello di sperimentare la strumentazione necessaria al veicolo definitivo, che sarà progettato in seguito per il volo orbitale (rientro e utilizzo). Il veicolo utilizzato, sei metri e mezzo di lunghezza per un peso di 1,75 tonnellate, è stato  progettato per raggiungere una quota non superiore ai 70 chilometri. Questo prototipo è stato lanciato dal centro spaziale di S ...
Continua a leggere...

SCIENZA: quarant'anni fa il primo passo verso INTERNET delle COSE

Articolo del 24/05/2016 ore 15:04
L'informatica non conosce ostacoliCorreva l'anno 1976 e in un anonimo garage ad Austin, nel Texas, vedeva la luce una tecnologia che avrebbe aperto le porte all'Internet delle cose facendo dialogare i computer fra di loro. Si trattava di una scheda di interfaccia in grado di far comunicare i personal computer con gli strumenti di misura usati nei laboratori scientifici. Nacque poi il software LabView, che nel 1986 permise per la prima volta una programmazione grafica maggiormente intuitiva. Poi fu la volta della prima scheda di acquisizione dati destinata al mercato di massa, che nel 1988 trasformò il computer stesso in uno strumento che funziona autonomamente senza il bisogno di essere collegato a strumenti di misura esterni ...
Continua a leggere...