Meteorologia e Scienza

METEO: il FORTE CALDO non aumenta il RISCHIO TERREMOTO

Articolo del 31/07/2018 ore 0:31
CALDO E TERREMOTI Nei bar, ai Supermercati, in spiaggia, in ufficio, in palestra, in pizzeria, in montagna, nei parchi passeggiando, insomma un po' in tutti i luoghi ne sentiamo di tutti i colori, ma quando si parla di tempo e di terremoti, diamo il meglio ;) A volte si chiacchiera di notizie interessanti e veritiere, altre volte no. Vi poniamo una semplice domanda spesso frequente che non ottiene ahinoi mai risposte convincenti: ma temperature molto al di sopra della norma, insomma un gran caldo, può provocare un terremoto ?Spulciando e curiosando facilmente in vari semplici testi di geofisica e scienze della terra troviamo scritto che i fenomeni meteorologici non hanno nessuna correlazione con quanto avviene ...
Continua a leggere...

METEO: in ITALIA ogni anno 20 persone folgorate. Vi spieghiamo come EVITARE ...

Articolo del 26/07/2018 ore 21:33
Come evitare di essere colpiti da
un fulmineNon sottovalutate mai i messaggi che vi manda il cielo. In questi ultimi anni l'estremizzazione dei fenomeni, soprattutto quelli temporaleschi, ha fatto registrare un escalation di incidenti. Fra i più temuti ed imprevedibili, sono gli incidenti dovuti ai fulmini che, nella stragrande maggioranza dei casi, si verifica all'aperto. Ma a volte anche al chiuso, non crediate!!! Ogni anno in Italia cadono 1 milione di fulmini che a loro volta colpiscono in vario modo decine di persone provocando una media di 20 morti secondo un recente studio del CNR. Ma se ci troviamo nel bel mezzo di un temporale, cosa dobbiamo fare per evitare di essere vittime di un fulmine ? Ecco un utile vad ...
Continua a leggere...

Meteo: 21 Giugno, SOLSTIZIO D'ESTATE, giorno del SOLE e della sua forza ...

Articolo del 19/06/2018 ore 13:28
21 Giugno, solstizio d'Estatell solstizio d’estate è il momento dell’anno nel quale il Sole raggiunge il punto più settentrionale della sua corsa apparente nel cielo, segnando l’inizio della stagione estiva a livello astronomico, e costituendo il giorno in cui si hanno il massimo di ore di luce. Il termine «solstizio» significa «Sole stazionario» e indica che in questo momento astronomico il sole non si alza né si abbassa rispetto all’equatore celeste. L’astro in questo periodo sembra infatti fermarsi, sorgendo e tramontando sempre nello stesso punto sino al 24 giugno circa (per quello invernale il 25 dicembre) quando ricomincia a muoversi sorgendo gradualmente sempre più a sud ...
Continua a leggere...

METEO: dal PRIMO GIUGNO parte l' ESTATE METEOROLOGICA, vediamo anche la ...

Articolo del 18/05/2018 ore 3:42
Estate
meteorologica L'Estate Meteorologica, a differenza di quella astronomica, ha inizio il 1° giorno del mese di Giugno: si tratta semplicemente una convenzione scientifico-internazionale che stabilisce l'inizio della bella stagione il primo giorno del mese in cui cade il solstizio d'Estate che è il 21 Giugno.Analogamente all'Estate, esistono anche la Primavera Meteorologica, che cade il 1 Marzo poiché Marzo è il mese in cui cade l'Equinozio; e così l'Autunno meteorologico ha incipit il 1° Settembre, e l'Inverno meteorologico il 1° Dicembre.Tuttavia questa convezione ha in realtà un significato intrinseco un po’  più profondo collegato ai fenomeni atmosferici, infatti la stagio ...
Continua a leggere...

METEO: negli USA fa più freddo che in EUROPA, ecco due motivi

Articolo del 3/04/2018 ore 23:03
Perchè gli USA sono spesso attaccati da gelo estremo e noi no?Nonostante gli Usa e la maggior parte delle città statunitensi si trovino più o meno alla stessa latitudine di molte città europee, basti pensare New York e Napoli che si trovano sullo stesso parallelo (il 41° Nord), il clima tra i due continente è decisamente diverso. In inverno gli Stati Unito godono di un clima gelido rispetto all'Europa, perchè? Noi vi spieghiamo due motivi: CORRENTE DEL GOLFO - In Europa è la corrente del Golfo a mitigare il clima nella stagione invernale. Essa, partendo dal golfo del Messico, sale fin verso il mare glaciale artico, per cui le masse d'aria fredde che giungono in Europa non sono mai gelide. OROGRAFIA - Le masse d'aria gelide, negli Stati ...
Continua a leggere...

METEO: dopo lo Strat Warming, sarà lunga la strada verso il Caldo

Articolo del 3/04/2018 ore 18:49
Anticiclone delle Azzorre il ricercato principale dell'Estate"Piacer figlio d'affanno": diceva così il mio poeta preferito dopo che il temporale era passato ne la leopardiana "Quiete dopo la tempesta"... e sembra proprio che per uscire da questa "empasse" invernale si debbano ancora fare lunghi passi in salita, un vero e proprio "affanno" climatico. Lo scenario invernale che ha caratterizzato gran parte dell'Europa con un mese di Marzo decisamente più freddo rispetto alle medie stagionali è stato la conseguenza di un imponente strat warming avvenuto nel corso del mese di Febbraio, ovvero un riscaldamento anomalo della stratosfera terrestre che ha fatto splittare il vortice gelido polare: esso sta tuttora causando qua ...
Continua a leggere...

La stazione spaziale Tiangong 1 è precipitata in Oceano Pacifico, in ...

Articolo del 2/04/2018 ore 20:32
La stazione spaziale cinese precipita
La stazione spaziale cinese Tiangong 1 è precipitata in Pacifico. Lo rende noto il Joint Force Space Component Command (Jfscc) del Comando strategico degli Stati Uniti. Il rientro nell'atmosfera della Tiangong 1 inizialmente previsto per la giornata di ieri Pasqua, è invece è avvenuto oggi alle ore 2:16 italiane sul Pacifico meridionale secondo i dati rilevati dalla rete di Sorveglianza spaziale che fa capo al Comando strategico Usa e grazie al coordinamento con la sorveglianza attiva in altri Paesi, come l'Italia, accanto a Canada, Australia, Francia, Germania, Regno Unito, Giappone e Corea del Sud. La prima stazione spaziale cinese ha concluso così la sua storia, dopo avere trascorso in orbita 2.375 ...
Continua a leggere...

Meteo curiosità: TEMPORALI, ecco COME difendersi dai FULMINI [VIDEO]

Articolo del 2/04/2018 ore 8:27
I fulmini, come difendersi in maniera efficaceNel corso del periodo estivo, dominato dall'alta pressione, possono svilupparsi fenomeni temporaleschi anche improvvisi e particolarmente violenti: con questo articolo illustreremo alcune semplici regole che possono essere utili per difendersi dai fulmini e dai temporali estivi. TEMPORALI VIOLENTI- Le recenti cronache meteo hanno mostrato eventi estremi in varie parti del mondo, dove decine di persone sono morte in singoli eventi a causa dei fulmini. Dalla Francia all'India, tra Maggio e Giugno quasi un centinaio di persone sono morte e numerose sono rimaste ferite dopo essere state colpite dai fulmini. COME DIFENDERSI AL MEGLIO - Innanzitutto bisogna partire dal presupposto che non esiste alcun posto certamente sicuro ...
Continua a leggere...

METEO: Anticiclone delle AZZORRE da anni latitante [ANALISI TECNICA]

Articolo del 1/04/2018 ore 23:49
Collocazione e influenza media dell'alta pressione delle AzzorreIl famoso anticiclone delle Azzorre, quello responsabile delle piacevoli estati mediterranee, risulta latitante da molti anni. COME FUNZIONA UN ANTICICLONE - Ricordiamo qualche sua caratteristica. Si tratta di una figura anticiclonica derivante dalla circolazione caratterizzante la famosa Cella di Hadley. La Cella di Hadley non è altro che una circolazione tipica delle aree equatoriali. Su questa parte del pianeta, il sole picchia in maniera più intensa che in qualsiasi altra parte della sfera terrestre. Si tratta, quindi, di un'area enormemente surriscaldata dove l'aria calda più leggera dal suolo sale per convenzione verso l'alto. L’ascesa dell’aria determina una depressione al suolo st ...
Continua a leggere...

ORA LEGALE: Domenica 25 si cambia, portare avanti le lancette

Articolo del 24/03/2018 ore 15:59
Domenica 25 torna l'ora legale. Come di consueto ogni anno, l'ultima domenica di Marzo, cambiamo le lancette dei nostri orologi, spostandole di un'ora avanti, e anche quest'anno nella notte tra sabato 24 Marzo e domenica 25 ci adopereremo a compiere questo 'rituale centenario'.Il cambio dell'ora avverrà precisamente alle 2:00 di notte che diventeranno le 3:00. Era il 1784 quando Benjamin Franklin pubblicò sul quotidiano francese Journal de Paris un’idea fondata sul concetto di risparmio energetico. Passò, però, più di un secolo prima che, nel 1907, il progetto di Franklin venne ripreso da un costruttore inglese, William Willet. Questa volta la nuova proposta trovò più consensi a seguito delle grandi ristrett ...
Continua a leggere...