Meteo: alta pressione in declino, ma sarà ossessione NEBBIA e SMOG. Ecco quanto durerà

Articolo del 6/12/2018
ore 13:32
scritto da Salvatore de Rosa
Meteorologo

Su alcune zone le riduzioni della visibilità risulteranno fitte e persistenti

Meteo: alta pressione in declino, ma sarà ossessione NEBBIA e SMOG. Ecco quanto durerà
La prima settimana di Dicembre si è rivelata dinamica, con l'anticiclone che ha protetto nella prima parte il nostro Paese, ma che sta già lasciando spazio all'arrivo di una veloce perturbazione atlantica, la quale nel corso di Giovedì 6 porterà qualche pioggia.

Venerdì 7, giornata che precede la festività dell'Immacolata, vedrà un miglioramento del tempo un po' su tutta l'Italia dove sarà maggiormente asciutto, ma dove tuttavia non è escluso che possa tornare l'incubo della nebbia. Come sappiamo, l'alta pressione in questa stagione è sinonimo non solo di stabilità, ma anche di frequenti riduzioni della visibilità: ecco dunque che Venerdì domineranno nubi basse, foschie e nebbie piuttosto diffuse e localmente fitte, specie sulle pianure del Nord, nonché sulle vallate alpine e appenniniche. Le riduzioni della visibilità potrebbero risultare più compatte e impenetrabili specie al mattino, per poi dissolversi col passare delle ore. Ma attenzione, localmente potrebbero anche persistere per tutto l'arco della giornata.

Tornerà così a farsi sentire il problema dello smog: nelle aree urbane, infatti, la nebbia trattiene nell'atmosfera le polveri sottili, ed ecco che quindi il livello di inquinamento salirà alle stelle. La situazione migliorerà solo con l'arrivo della pioggia, attesa già nella notte tra Venerdì e Sabato, preludio di una festa dell'Immacolata con qualche precipitazione sul nostro Paese.
Notizie in primo piano
Meteo: WEEKEND, tra Sabato 19 e Domenica 20 nuovo VORTICE CICLONICO, pioggia e NEVE. Ecco DOVE Nei prossimi giorni correnti instabili in discesa dal Nord Europa faranno il loro ingresso sul nostro Paese condizionando le ...
METEO: ULTRA STRATWARMING, salgono le probabilità di un nuovo 1985. Ecco perché questo INVERNO ci fa paura Torniamo ad aggiornarvi con urgenza in relazione ad un importante fenomeno meteorologico che in questi giorni sta interessando ...