NEBBIA, Usa e Inghilterra la comprano dal Friuli

Vota!
NEBBIA, Usa e Inghilterra la comprano dal Friuli Voto medio: 4/5
Voti totali: 1
Lascia il tuo voto:
Articolo del 13/01/2018 ore 3:10
NEBBIA, Usa e Inghilterra la comprano dal Friuli
Un'iniziativa inusuale ma con uno scopo davvero nobile

NEBBIA: Usa e Inghilterra la comprano dal FriuliNEBBIA: Usa e Inghilterra la comprano dal FriuliIl made in Italy da sempre rappresenta un valore aggiungo nel mondo e che all'estero apprezzassero la moda, la cucina e il fascino italiano si sapeva. Ma che piacesse a tal punto da voler importare addirittura i nostri fenomeni atmosferici sembra quasi una follia. E invece la nebbia italiana in barattolo si vende negli Stati Uniti e in Inghilterra.

Ogni anno sono migliaia le richieste che arrivano alla frazione di Ariis, nel Friuli Venezia Giulia, per comprare la produzione dell'anno di nebbia raccolta con mille attenzioni nelle notti di luna piena durante la settimana del Solstizio di inverno da un gruppo di volontari. Prezzo? 3,5 euro!

Gli inventori dell'iniziativa sono soddisfatti della produzione dell'anno. Sono andati a raccoglierla armati di retina in 14 punti diversi lungo il fiume Stella. La nebbia friulana va a ruba: si vendono ogni anno almeno un migliaio di confezioni, con punte di cinquemila in italia e anche al di là dell'oceano.

Malpensanti che state già la state additando come una trovata commerciale assurda, frenate le vostre lingue biforcute perché i fondi raccolti vanno in beneficenza alla piccola chiesa del paese per i restauri o vengono distribuiti dal parroco ai bisognosi.
E per i più romantici presto ci sarà una novità sempre in barattolo: la terra dove passeggiavano i veri Romeo e Giulietta.

Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo

Alice Montagner (Team iLMeteo.it)
In primo piano
Immagine INVERNO 2018: gli aggiornamenti per la fine di GENNAIO e avvio di Febbraio Come proseguirà la stagione fredda? Analizzando le ultime emissioni del prestigioso modello europeo ECMWF possiamo tracciare una ...
Immagine EUROPA / fronti PERTURBATI e venti forti Siamo giunti ormai nella seconda parte di Gennaio, un mese decisamente movimentato dal punto di vista meteorologico. Neve, pioggia, ...