Meteo: MARZO/APRILE, l'INVERNO si Prenderà una Rivincita, Vortice Polare pronto al COLLASSO. Ecco la Tendenza

Meteo: MARZO/APRILE, l'INVERNO si Prenderà una Rivincita, Vortice Polare pronto al COLLASSO. Ecco la Tendenza
Articolo del 16/02/2020
ore 10:49
di Stefano Rossi Meteorologo
Marzo/Aprile, l'inverno si prenderà una rivincitaMarzo/Aprile, l'inverno si prenderà una rivincitaNegli ultimi mesi abbiamo sperimentato condizioni meteo davvero strane ed anomale, con assenza di ondate di freddo e neve, nonché con temperature spesso oltre le medie.
Il rischio adesso è per la prossima stagione, che potrebbe vedere tra marzo e aprile il ritorno di un gelo tardivo, a causa di un VORTICE POLARE pronto al collasso e che potrebbe SPACCARSI clamorosamente! L'inverno quindi potrebbe prendersi una rivincita.
Scopriamo il perché e la tendenza aggiornata fino a Pasqua.

Sulla base delle proiezioni stagionali del principale centro meteo europeo (ECMWF) ad oggi appare confermato che tra marzo e aprile le temperature possano risultare ben sopra le medie, con scostamenti rispetto ai valori di riferimento anche di +2°C. Ma attenzione, ciò non significa che l'intero mese trascorrerà all'insegna del sole e di un clima caldo. Non sono infatti da escludere dei poderosi scambi meridiani, con dei veloci blitz dal Polo Nord fin sul nostro Paese. E' successo anche nel recente passato: ricorderete il 2018 con la neve che, proprio nel mese di marzo, fece la sua comparsa in diverse città, tra cui Milano, Rimini, Napoli e Firenze.

Un ruolo determinante lo giocherà il vortice polare: infatti, proprio sul finire della stagione invernale (tra febbraio e marzo) esso potrebbe andare letteralmente in pezzi, pilotando delle correnti gelide fin sul Mediterraneo e dunque anche sull'Italia.

Una situazione di questo tipo comporterebbe seri problemi soprattutto per l'agricoltura e per la vegetazione che, dopo un inverno mite, risultano già avanti con la stagione (tanto che sono spuntate le prime gemme e i primi fiori). Un gelo tardivo avrebbe delle conseguenze devastanti sia dal punto di vista naturale, sia da quello economico.
Attenzione poi anche alla nostra salute, con gli ultimi colpi di coda delle malattie che potrebbero essere favoriti da sbalzi termici particolarmente marcati.

E per Pasqua (12 aprile) cosa dobbiamo aspettarci? Secondo l'ultima tendenza aggiornatasembrerebbe proprio che possa prevalere ancora una volta un'anomalia positiva del campo termico con valori diffusamente oltre le medie: il calore in eccesso potrebbe fornire peraltro il surplus di energia necessario per la formazione di imponenti celle temporalesche, prima del previsto.

Dal punto di vista statistico, proprio nel mese di aprile prevalgono condizioni meteo molto variabili con alternanza tra ampie schiarite ed intensi rovesci di pioggia.

Per un APPROFONDIMENTO:
- temperature di nuovo in aumento nei prossimi giorni
- tutte le novità per la nuova settimana

In primo piano
Immagine NEVE: stagione SOTTOTONO su Alpi e Appennini, ma Adesso è pronta a TORNARE. Ecco DOVE e QUANDO L'inverno 2019/2020 continua a risultare molto caldo (per la stagione) e con pochissime precipitazioni. Le Alpi e gli Appennini ...
Immagine TEMPERATURE: farà Sempre Caldo nei Prossimi Giorni, ma un CAMBIO è in AGGUATO. Ecco Cosa Accadrà La persistenza di una campo di alta pressione sull'Italia continua a mantenere condizioni climatiche davvero poco consone al calendario ...