Meteo: Corrente del Golfo PIGRA, Sole DOWN, AGOSTO PIOGGIA, ESTATE KO, NEVE PRECOCE già a NATALE?

Meteo: Corrente del Golfo PIGRA, Sole DOWN, AGOSTO PIOGGIA, ESTATE KO, NEVE PRECOCE già a NATALE?
Due importanti fattori stanno influenzeranno questa Estate e probabilmente anche l’esito del prossimo Inverno
Articolo del 13/07/2018
ore 14:39
scritto da Marco Castelli
Meteorologo

Tutto ci porta a dire che l'Inverno potrebbe essere freddo con neve precoceTutto ci porta a dire che l'Inverno potrebbe essere freddo con neve precoceAbbiamo detto più volte che l'estate 2018 sarebbe stata diversa dalle precedenti, ovvero meno calda e con fenomeni estremi; ultimamente abbiamo accennato alla possibilità di avere un autunno con temperature non troppo calde e quindi nella media. Ma la curiosità è troppa e vogliamo sapere come potrebbe essere l'inverno 2018/19.

Per cercare di dare una risposta dobbiamo tornare indietro nel tempo di circa un anno.
Nel corso del 2017 gli scienziati si accorsero di due importanti anomalie: la prima la forte diminuzione della temperatura delle acque dell'Oceano Atlantico settentrionale, come diretta conseguenza di una debolezza della Corrente del Golfo, la seconda la minor attività solare quindi una minore energia diretta verso la Terra.

E' molto probabile che la concomitanza di queste due anomalie abbia già agito contribuendo a scombinare e a scombussolare il motore dell'Atmosfera. E' così che a metà Febbraio 2018 l'Europa, Italia compresa, ha avuto a che fare con il più potente surriscaldamento della stratosfera mai registrato nella Storia (Strat-warming) e che ha causato a catena due violente ondate di gelo siberiano con il Burian; poi pure la primavera e l'estate in corso si sono manifestate e si stanno dimostrando tuttora turbolente e molto instabili, sia sotto il profilo termico che quello meteorologico. Infine, ciliegina sulla torta, oggi il Centro Europeo aggiorna le proiezioni a lungo termine e annuncia un Agosto molto piovoso...
Quindi, come sarà l'inverno?

L'insieme di tutti i fattori prima descritti e le successive conseguenze a livello meteorologico, ci permette di supporre che la stagione invernale possa risultare piu fredda e pure nevosa, come accadeva negli anni '80, anni in cui, guarda caso, la Corrente del Golfo e il Sole mostravano le stesse anomalie tutt'ora presenti.
Aspettiamoci quindi un inverno coi fiocchi, con frequenti irruzioni fredde che potrebbero portare la neve in pianura già a fine novembre, e perché no anche nel periodo natalizio, facendoci vivere un bianco Natale. Ti piacerebbe?

In primo piano
Immagine METEO: GRAVE ANOMALIA in EUROPA, 32°C al POLO NORD, CONSEGUENZE IMMEDIATE in ITALIA su ESTATE 2018 Ci siamo ormai accorti tutti che questa estate sta proseguendo in controtendenza rispetto alle precedenti, quasi da sembrare una ...
Immagine METEO CRONACA DIRETTA VIDEO: IMPRESSIONANTE NUBIFRAGIO a ROMA, LIVE Ore 22 Lunedì 16 Luglio COMUNICATO delle ore 23 di Lunedì 16 Luglio. Un nubifragio è ancora in corso da circa un’ora sulla ...