METEO: CONFERME UFFICIALI, il SOLE si è ADDORMENTATO. CONSEGUENZE in ITALIA. INVERNO GELIDO con NEVE?

Articolo del 11/08/2018
ore 15:08
scritto da Stefano Rossi
Meteorologo

Attività minima raggiunta dal sole

Il sole si è appisolato. Avremo un inverno gelido?
Quando parliamo di attività solare, il discorso si fa spesso delicato. Sarà perchè la vita sulla terra dipende dal sole in modo imprescindibile ma sarà anche perchè la sua attività è ancora fonte di studio da parte degli scienziate e, come in tutte le scienze, non si smette mai di imparare.

Ma cosa sta succedendo dunque al Sole? Cosa vuol dire e soprattutto cosa succederà quando raggiunge il minimo di attività? Cerchiamo di capire per prima cosa il perchè avviene questo minimo di attività del sole. Tutte dipende dalle macchie solari. Esse mancano ormai da 40 giorni e già questo è un indice di scarsa attività. A spiegare meglio il fenomeno, ci viene incontro Mauro Messerotti dell'Istituto Nazionale di Astrofisica dell'Università di Trieste che afferma : Siamo in una fase di minima attività perché le sequenze dei giorni consecutivi senza macchie stanno aumentando, ma bisogna seguire con attenzione tutta questa fase per stabilire esattamente quando sarà raggiunto il valore minimo assoluto, che caratterizza il punto finale del vecchio ciclo e l'inizio del nuovo. L'attività magnetica del Sole varia infatti secondo un ciclo che dura in media 11 anni: è il periodo che intercorre tra una fase di minima attività e la successiva ed è misurato in base al numero di macchie che appare sulla superficie solare.

Ma questo fenomeno, ci chiediamo, che influenza avrà sul nostro clima? Come spesso avviene in casi del genere, la scienza vede pareri opposti. C'è chi sostiene che non ci saranno particolari ripercussioni sul clima, almeno alle nostre latitudini. Qualche influenza lo si potrebbe avere nelle aree dei Poli. Altre scuole di pensiero invece, disegnano scenari più preoccupanti con possibili serie ripercussioni sulle future stagioni. La scarsa attività del sole, secondo alcuni studiosi, potrebbe favorire un inverno molto rigido anche alle nostre latitudini con NEVE precoce già a Novembre e mesi di Gennaio e Febbraio 2019 rigidissimi con possible ritorno del burian.

Insomma, difficile poterlo dire al momento. Per ora l'unica cosa certa è che, visto il gran caldo di questi giorni, non sembra proprio che il sole stia dormendo...

Notizie in primo piano
Meteo: TEMPERATURE, ULTIMO DISPERATO URLO del CALDO AFRICANO, ecco dove colpirà DURO e fino a quanto durerà Probabilmente stiamo per vivere l'ultima intensa ondata di caldo di questa estate, sebbene non risulterà bollente come la ...
Meteo: GROSSI TIMORI INCOMBONO sul mese di SETTEMBRE: dalle PIOGGE AUTUNNALI al primo FREDDO I più recenti dati che ci provengono dall’autorevole Centro Europeo stanno evidenziando come il prossimo mese di Settembre ...