Meteo: Agosto, è prevista un'anomalia per Piogge e Temperature, gli aggiornamenti


Meteo: Agosto, è prevista un'anomalia per Piogge e Temperature, gli aggiornamenti

Ultimi aggiornamenti meteo per Agosto

Ultimi aggiornamenti meteo per Agosto
Sono arrivati gli ultimi aggiornamenti del Centro Europeo per il prossimo mese di Agosto: che tempo troveremo in vacanza? Scopriamo insieme tutti i dettagli su temperature e precipitazioni.

Prima una doverosa premessa. Come al solito per fornire una proiezione sul lungo periodo dobbiamo analizzare le così dette previsioni stagionali, una serie di indici (solari, atmosferici, oceanici e altro) e le possibili tele connessioni ("se in questa parte del pianeta succede questo, allora statisticamente dopo po' di tempo in quell’altra parte del pianeta succederà quest'altro…"). Un tempo decisamente poco affidabili e mero oggetto di studio e di interesse per curiosi e appassionati, le proiezioni stagionali sono oggi diventate un valido strumento di prognosi scientifica, con decisivi contributi nella valutazione climatica a più lunga scadenza.

Ebbene, secondo gli ultimi aggiornamenti le temperature si porteranno diffusamente oltre la media climatica con valori compresi tra +1°C e +3°C su buona parte dell'Europa rispetto a quanto ci si aspetterebbe in questo periodo, Italia compresa. Analizzando la cartina qui sotto salta all'occhio l'anomalia termica positiva estesa dalla Spagna all'Italia fino alla Penisola Balcanica a causa probabilmente di una maggior ingerenza del famigerato anticiclone africano. Anomalie meno marcate su centro Europa e Nord Italia.Anomalia di temperatura prevista in avvio di Agosto (fonte: ECMWF)

Anomalia di temperatura prevista in avvio di Agosto (fonte: ECMWF)
A prima vista potrebbe sembrare poco un grado in più, ma nella pratica questo rischia di tradursi in 10/15 giorni in più rispetto al solito con temperature massime fin verso i 35°C: insomma le classiche fiammate africane sempre più estreme e frequenti negli ultimi anni.
Una soglia che, unita anche alla quantità di umidità presente nell'aria, fa la differenza tra il benessere e i primi segnali di disagio. Una tendenza, questa, assolutamente in linea con gli ultimi anni, durante i quali stiamo sperimentando ondate di caldo sempre più frequenti e durature anche sull’Italia.

Un cambiamento, rispetto all'ultima proiezione, riguarda le precipitazioni: infatti la seconda mappa che vi proponiamo, mette in evidenza un deficit di piogge proprio sull'Italia, in particolare sulle pianure del Nord e le regioni tirreniche. Dopo un Giugno e una prima parte di Luglio con tanti temporali, specie su Alpi e vicine pianure, la seconda parte dell'Estate potrebbe risultare quindi più secca.Anomalia di precipitazioni prevista in avvio di Agosto (fonte: ECMWF)

Anomalia di precipitazioni prevista in avvio di Agosto (fonte: ECMWF)
Tuttavia non va dimenticato il rischio di violenti temporali. Non dimentichiamoci, a tal proposito, che con l'aumentare del caldo aumenta anche l'energia potenziale in gioco, il vero carburante per lo sviluppo delle celle temporalesche in grado di interrompere bruscamente le roventi fiammate africane. Di questo avremo modo di riparlare in maniera più approfondita nel corso delle prossime settimane.

iLMeteo è anche su WhatsApp!
Iscriviti per essere sempre aggiornato.