METEO | 1-15 Luglio, Italia nel mirino dei TEMPORALI, analisi

Vota!
METEO | 1-15 Luglio, Italia nel mirino dei TEMPORALI, analisi Voto medio: 3.1/5
Voti totali: 9
Lascia il tuo voto:
Articolo del 20/06/2017 ore 10:06
METEO | 1-15 Luglio, Italia nel mirino dei TEMPORALI, analisi
Azione temporalesca più frequente e caldo nella norma

Tendenza per la prima parte di LuglioTendenza per la prima parte di LuglioVediamo come potrebbe evolvere il tempo nella prima parte di Luglio. L'estate è entrata nel vivo, con una buona invadenza, già in questo mese di Giugno, degli anticicloni nordafricani responsabili di un bel tempo diffuso e caldo anche sopra la norma.

PRIMI 15 GIORNI, ESTATE NELLA NORMA - Secondo gli ultimi dati, riferiti alla prima metà di Luglio, ci sentiamo di porre, tuttavia, una certa prudenza in riferimento a una possibile reiterazione del caldo anomalo anche per la prima fase del prossimo mese.

Le ultime elaborazioni del nostro modello sul lungo termine, pur vedendo comunque una continuazione di un clima estivo mediamente stabile sull'Italia e sul Mediterraneo, pongono qualche dubbio sulla fermezza degli anticicloni nonché anche sulla collocazione prevalente dei massimi di pressione.

INCURSIONI TEMPORALESCHE? - I centri più saldi degli anticicloni, potrebbero porsi sull'Ovest Mediterraneo e sulle aree elleniche. Promontori più flessibili, invece, potrebbero interessare i settori centrali del Mediterraneo.

Ciò a causa di frequenti interferenze, verso questo comparto europeo, di una circolazione più fresca e instabile con sede sul Nord Europa, tra il Mare del Nord e i settori baltici, ma spesso influente verso l'Europa centrale e le aree centro settentrionali del nostro bacino.

Insomma, una prima parte di Luglio con, comunque, prevalenti giornate di sole e di bel tempo, ma senza grossa continuità.

TEMPERATURE NELLA MEDIA, FREQUENTE INSTABILITA' SUI RILIEVI - Si prospetta, quindi, una fase all'insegna di un'estate senza grosse persistenze anticicloniche, con temperature tutto sommato nella norma, o solo qualche eccesso sulle aree tirreniche e nord occidentali, e frequente instabilità sui rilievi.
Torneremo, ovviamente, ad aggiornare, con dati via via più freschi, l'evoluzione per la prima parte di Luglio. Seguite costantemente le nostre rubriche sul lungo termine.

Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo

In primo piano
Immagine METEO » allerta meteo, dettaglio NUBIFRAGI del ciclone CIRCE [VIDEO] Mercoledì 28 Giugno l'Italia, soprattutto settentrionale, verrà inglobata dal flusso instabile richiamato dal ciclone Circe ...
Immagine LATISANA » l'alluvione del 2 Settembre 1965 Tra l’1 e il 2 settembre 1965, a Barcis caddero 828 mm di pioggia: il record per 2 ...