iLMeteo per la ricerca

iLMeteo al fianco di AIRC: fumo, le domande più frequenti

Articolo del 12/12/2016 ore 0:02
ILMeteo-AIRC: fumo, le domande più frequentiPerché si insiste tanto sui rischi del fumo? In che modo le sostanze contenute nel fumo favoriscono lo sviluppo dei tumori? Qual è il numero massimo di sigarette che si possono fumare senza rischi? Quali sono gli effetti del fumo passivo? Come si fa a smettere di fumare? Che cosa succede a chi smette di fumare? Leggi le risposte a queste e altre domande, qui: http://www.airc.it/prevenzione-tumore/fumo/tabagismo-smettere-fumare ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: i conservanti aumentano il rischio di cancro?

Articolo del 28/11/2016 ore 0:02
ILMeteo al fianco di AIRC: i conservanti aumentano il rischio di
cancro?Gli additivi sono sostanze che vengono aggiunte agli alimenti, soprattutto industriali, per preservarli da contaminazioni microbiche, irrancidimento e per migliorarne l'aspetto e la consistenza. La grande maggioranza di essi è innocua per la salute e comprende vitamine, amminoacidi, antiossidanti naturali come licopene e antocianine, e addensanti come la pectina. I nitrati e i nitriti, utilizzati soprattutto nella conservazione della carne e degli insaccati, possono subire delle modificazioni chimiche che li trasformano in nitrosammine, molecole potenzialmente cancerogene. Un consumo eccessivo e prolungato di nitriti è associato ad aumento del rischio dei <a href="http://www.airc.it/cancro/tumori/t ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: i rischi e i vantaggi della dieta vegetariana

Articolo del 14/11/2016 ore 11:33
ILMeteo al fianco di AIRC: i rischi e i vantaggi della dieta
vegarianaLa dieta vegetariana è decisamente di moda. L'Italia è al primo posto per numero di vegetariani in Europa, anche per la facilità con cui si trovano i vegetali nei nostri mercati e sulle nostre tavole, grazie al clima e alla dieta mediterranea. Anche se non è indispensabile eliminare la carne per nutrirsi in modo sano, è importante evidenziare che per la prevenzione del cancro la scelta vegetariana apporta dei vantaggi. Il segreto, alla fine, sta nella quantità: per diminuire attraverso l'alimentazione l'incidenza dei tumori non è necessario eliminare del tutto i cibi di origine animale (come latte e uova, ma anche carne); è certamente utile, però, aumentare l'ap ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: tumori pediatrici, l'importanza della ricerca

Articolo del 2/11/2016 ore 11:20
ILMeteo-AIRC: tumori pediatrici, la grande importanza della ricerca e dei finanziamentiLa ricerca ha fatto grandi passi avanti nella diagnosi e nella cura delle neoplasie dei bambini e dei ragazzi: negli anni dal 2003 al 2008 l'82% dei bambini e l'86% degli adolescenti è in vita cinque anni dopo la diagnosi di tumore. La strada è però ancora lunga e non per tutti i tumori si sono raggiunti i risultati registrati ad esempio nelle leucemie e linfomi, guaribili nell'80% dei casi.Per questo AIRC finanzia diversi progetti di ricerca nell'ambito dei tumori infantili. Per un interessante approfondimento sul tema vi rimandiamo alla specifica pagina sul sito dell'AIRC: http://www.airc.it/cancro/c ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: lo screening per il tumore del colon-retto

Articolo del 17/10/2016 ore 0:01
ILMeteo-AIRC: l'importanza dello screening per il tumore del
colon-rettoIl cancro del colon-retto è il tumore più diffuso in Italia, nel totale tra uomini e donne. Considerando separatamente i due sessi è il secondo più comune nelle donne e il terzo negli uomini. Ha origine quasi sempre da polipi adenomatosi, tumori benigni dovuti al proliferare delle cellule della mucosa intestinale, che impiegano mediamente tra i 7 e i 15 anni per trasformarsi in forme maligne. È in questa finestra temporale che lo screening consente di fare una diagnosi precoce ed eliminare i polipi prima che abbiano acquisito caratteristiche pericolose. I polipi, infatti, possi ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: i campi elettromagnetici aumentano il rischio di ...

Articolo del 3/10/2016 ore 0:01
ILMeteo al fianco di AIRC: i campi elettromagnetici aumentano il
rischio di cancro?I campi elettromagnetici sono presenti ovunque nell'ambiente, generati sia da sorgenti naturali (elettricità nell'atmosfera e campo magnetico terrestre), sia da sorgenti artificiali come elettrodomestici, radio, televisioni, telefoni cellulari e dispositivi medicali. Il principale effetto biologico della penetrazione delle onde elettromagnetiche nel corpo umano è il riscaldamento. Tuttavia i livelli a cui siamo normalmente esposti sono troppo bassi per causare un riscaldamento significativo. Attualmente non sono noti effetti sulla salute causati dall'esposizione a lungo termine. Gli studi epidemiologici e sperimentali condotti fino a oggi non hanno mostrato correlazioni significative tra l'esposizio ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: ALIMENTAZIONE

Articolo del 19/09/2016 ore 0:02
ILMeteo al fianco di AIRC:
pillole di SANA ALIMENTAZIONEBollitura, cottura a vapore, cottura alla brace e alla griglia, stufatura, frittura … Esistono diversi modi per cucinare i cibi e scegliere quello giusto è fondamentale per uno stile di vita sano. Ma una corretta alimentazione inizia da quello che acquistiamo, per questo non bisogna mai dimenticarsi di leggere le etichette dei prodotti. Scopri come cuocere gli alimenti e come sceglierli! Per un interessante approfondimento sul tema vi rimandiamo alla specifica pagina sul sito dell'AIRC: http://www.airc.it/prevenzione-tumore/alimentazione/pillole-di-sana-alimentazione/quarta-puntata ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: curare la leucemia proteggendo il cervello

Articolo del 5/09/2016 ore 12:00
ILMeteo-AIRC: curare la leucemia proteggendo il cervelloNegli anni Sessanta la mortalità nelle leucemie infantili raggiunge quasi il 90 per cento dei casi e i farmaci a disposizione non riescono a combattere le forme più gravi, in particolare quelle con localizzazione cerebrale.Oggi oltre l’85 per cento dei pazienti guarisce, con punte ancora più elevate nella popolazione pediatrica. La scelta di somministrare il farmaco direttamente all’interno della scatola cranica e di affiancare alla chemioterapia anche la radioterapia è stata la prima mossa di un percorso che ha successivamente portato gli ematologi pediatrici di tutto il mondo a concentrarsi sulle caratteristiche molecolari della malattia, e di raggiungere i successi attuali ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: lo screening per il tumore del collo dell'utero

Articolo del 22/08/2016 ore 0:02
ILMeteo-AIRC: l'importanza dello screening per il tumore del collo
dell'uteroDagli anni Ottanta è dimostrato che questa neoplasia deriva da un'infezione persistente da Papillomavirus umano (HPV), quindi ha un'origine virale infettiva. L'infezione da HPV - un evento molto frequente nella vita di una donna - regredisce spontaneamente nella grande maggioranza dei casi. Della piccola percentuale di donne in cui l'infezione diventa persistente, soltanto una parte sviluppa le lesioni che precedono il cancro invasivo. Il processo tumorale è in genere lento: può impiegare fino a 20 anni. Un tempo sufficientemente lungo da consentire alle donne che si sottopongono regolarmente allo screening di interrompere lo sviluppo del tumore fin dagli stadi iniziali: - il PAP TEST - l' HPV ...
Continua a leggere...

iLMeteo al fianco di AIRC: è vero che i nitrati nell'acqua sono ...

Articolo del 8/08/2016 ore 0:53
ILMeteo al fianco di AIRC: i nitrati nell'acqua sono cancerogeni?- I nitrati sono normalmente presenti nelle acque, anche in quelle potabili, e in molti alimenti - Di per sé non sono tossici: solo se convertiti in nitriti possono dare vita a composti che sono ritenuti cancerogeni. - L'associazione tra nitrati presenti nell'acqua potabile e cancro non è stata confermata da studi affidabili che abbiano dimostrato una relazione di causa-effetto, ma è stata soltanto segnalata da osservazioni inattendibili di scarsa qualità scientifica. - In Italia, il contenuto di nitrati nelle acque potabili è per legge inferiore a 50 mg/L, concentrazione ritenuta non dannosa. L'utilizzo di filtri per eliminarli dall'acqua dei nostri rubinetti non è quindi necessario. ...
Continua a leggere...