ASTRAZENECA: MALORI dopo il VACCINO, STOP alla SOMMINISTRAZIONE in GERMANIA. La SITUAZIONE

ASTRAZENECA: MALORI dopo il VACCINO, STOP alla SOMMINISTRAZIONE in GERMANIA. La SITUAZIONE
Articolo del 26/02/2021
ore 6:36
di Team iLMeteo.it Meteorologi e Tecnici

Grossi problemi in Germania nella somministrazione del vaccino Astrazeneca.Grossi problemi in Germania nella somministrazione del vaccino Astrazeneca.Malori dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca: la brutta notizia arriva dalla Germania, riportata dal quotidiano Die welt: il farmaco avrebbe innescato degli effetti collaterali molto più forti di quanto ci si aspettasse, soprattutto in una zona del Nord Reno-Westfalia e, più precisamente, nelle città di Emden e Braumschweig dove i dipendenti di cliniche e presidi ospedalieri hanno riferito di sentire così tanta spossatezza e dolori ossei da non riuscire a stare in piedi e men che meno di lavorare.

Si pensava ad un caso isolato, ma quasi tutti gli operatori delle suddette cittadine hanno subito questi strani sintomi, alcuni anche severi: è chiaro che una cura vaccinale non possa essere esente da effetti indesiderati, ma preoccupa soprattutto la concentrazione di questi ultimi in tale area geografica. 37 persone su 88 risultano in malattia ed quindi è presente un forte deficit sanitario: di conseguenza, il distretto di Laar ha annunciato che non somministrerà più Astrazeneca, sostenendo, come riportato anche dal quotidiano Il Messaggero, che "le dosi di vaccino probabilmente provengono dallo stesso lotto consegnato a Emden".

Inoltre, il quotidiano il Giornale ha evidenziato che l'Istituto Robert Koch, l'organizzazione responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive in Germania e facente parte del Ministero federale della Salute, ha provato a gettare acqua sul fuoco. Secondo tale ente, le reazioni anomale causate dal siero incriminato sarebbero un fenomeno comune a ogni antidoto, ma stupisce la percentuale delle reazioni avverse, per giunta localizzate geograficamente: per questo motivo, le Autorità Sanitarie indagheranno sui motivi di tale infausta situazione.